Shop Online
Chi è il produttore del rifiuto e chi il detentore?

Ai sensi dell’art. 183, comma 1, lettera f del D.Lgs. 152/2006, il produttore di rifiuti è “il soggetto la cuiattività produce rifiuti e il soggetto al quale sia giuridicamente riferibile detta produzione (produttoreiniziale) o chiunque effettui operazioni di pretrattamento, di miscelazione o altre operazioni che hannomodificato la natura o la composizione di detti rifiuti (nuovo produttore)”; mentre ai sensi della lettera hdel medesimo articolo il detentore è “il produttore dei rifiuti o la persona fisica o giuridica che ne è inpossesso”. Il produttore, quindi, è anche un detentore di rifiuti, mentre il detentore comprende uninsieme più ampio, che può contenere il produttore stesso, ma non necessariamente.


La mia azienda restituisce i toner/cartucce a chi ce li vende. È legale?

NO. La gestione dello smaltimento dev’essere effettuata solo da aziende iscritte all'albo deigestori ambientali e quindi aventi le autorizzazioni che consentono il trasporto e lo stoccaggio ditale rifiuto. È responsabilità di chi produce il rifiuto accertarsi che l'azienda alla quale affida itoner esausti abbia tutte le autorizzazioni necessarie.


Posso portare i toner e le cartucce esauste presso la discarica comunale/isola ecologica?

NO. Le discariche comunali non possono accettare i consumabili esausti prodotti dalle aziende o daititolari di partita iva. Come da normativa sono di fatti classificati come rifiuti speciali e non sonoassimilabili ai rifiuti urbani, è quindi necessario rivolgersi ad aziende autorizzate per effettuare unacorretta gestione del rifiuto stesso.


Cosa posso inserire nell’ECOBOX?

Nella categoria consumabili per la stampa non pericolosi (COD C.E.R. 08.03.18) rientrano le seguentitipologie di prodotto: cartucce inkjet, cartucce ad aghi, cartucce ad ink film, cartuccia toner inkjet, nastri evaschette di recupero ben sigillate nell’apposita busta (presente nella confezione di acquisto).

Posso smaltire insieme ai toner/cartucce anche i vecchi PC e le stampanti?

NO. Questi apparecchi rientrano nella categoria dei RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche edElettroniche) e quindi vanno smaltiti separatamente con diverse modalità


È vero che la mia responsabilità termina nel momento in cui affido i rifiuti ad una azienda autorizzatache li ritira e li smaltisce regolarmente?

NO. La responsabilità della gestione del rifiuto dura fino a quando non si riceve la 4° copia delformulario firmata dall'impianto di smaltimento che ne certifica il corretto smaltimento e la siunisce alla 1° copia lasciata al momento del ritiro.


In caso di inadempienza o di errori nella gestione dei miei rifiuti a cosa vado incontro?

Il mancato rispetto degli obblighi di legge comporta pesanti sanzioni amministrative che, in casodi reato comprovato, possono anche trasformarsi in sanzioni penali a carico dell'amministratoredelegato o titolare dell'azienda. Meglio non correre rischi inutili!!